Al tuo fianco per valorizzare, promuovere, preservare

ULTIMI AGGIORNAMENTI

La fondazione giovanni e annamaria cottino

Ing. Giovanni Cottino - Fondatore

L’Ing. Giovanni Cottino (Torino, 21 gennaio 1927) è un imprenditore industriale italiano.

Si è laureato in Ingegneria Meccanica presso il Politecnico di Torino nel 1950, ha sposato Anna Maria Di Bari (1927-2002) ed oggi vive nel Principato di Monaco.

Nel 1975 dopo numerose esperienze manageriali in Italia ed all’estero avviene il passaggio all’imprenditorialità con la fondazione della Plaset azienda che ha contraddistinto per un ventennio il mercato delle pompe di scarico per lavatrici e dei ventilatori per forni e cappe . In 10 anni le società del gruppo diventano tre , alla Plaset , nel 1977 si aggiunge la Ceset di Castell’Alfero (Asti) leader nella progettazione e produzione di motori elettrici per elettrodomestici del settore bianco e la Olmo di Caronno Pertusella (Milano). Progressivamente il gruppo raggiunge una occupazione complessiva di circa 1.200 persone ed un fatturato di circa 250 milioni di Euro. Nel 1994 fonda la società Trasma a Moncalieri (Torino) di cui oggi è maggiore azionista e Presidente Onorario che opera nel settore della produzione di fili di rame trafilati per il settore dei conduttori.

Nel 1988 e nel 1998 , l’Ing. Giovanni Cottino cede alla multinazionale Emerson Electric Appliance le società e nel 2002 costituisce la Fondazione Giovanni ed Annamaria Cottino di cui è Presidente.

Consiglio di amministrazione

Presidente: Giovanni Cottino
Vice Presidente: Cristina Di Bari
Consiglieri: Alberto Di Bari, Enrico Di Bari
  Massimo Di Bari, Angelo Miglietta
   

Direttore Generale

Dott. Giuseppe Dell'Erba

Statuto